Gregor Marini
Se ci si trova a non suonare più è perché a volte c’è bisogno di silenzio e il silenzio per un musicista è come un accordo perfetto. Gregor Marini è per me come un compagno in un viaggio attraverso la musica che senza parole riesce a trasmettere quel bisogno travolgente ed utopico di perfezione.

U. Carrescia